Il potere dell’intangibile: viaggio sensoriale all’Università Bocconi

Autore: Redazione Data: 24 Maggio '23 Categoria: News & Eventi

Milano, 9 maggio 2023

In un’accattivante esplorazione del mondo nascosto del branding, la community Bocconi Alumni dell’Università Bocconi di Milano, ci ha ospitati in un evento straordinario dal titolo “What does your brand smell like? L’importanza del branding olfattivo e del marketing dell’intangibile”.

Nel corso dell’incontro ci siamo addentrati nel regno del marketing olfattivo, svelandone il potere e la profonda influenza che i profumi possono avere sulle nostre emozioni e sui nostri ricordi.
L’evento ha riunito non solo esperti del settore, ma anche studiosi e appassionati del tema, desiderosi di scoprire il potenziale non ancora sfruttato appieno di questo nuovo modello di marketing. Con l’obiettivo di sottolineare l’importanza delle esperienze multisensoriali, abbiamo quindi coinvolto i partecipanti in un viaggio stimolante che, attraverso l’olfatto, ha scatenato una cascata di emozioni.

La discussione si è incentrata sul concetto di branding olfattivo, sul suo immenso potere evocativo, e su come le fragranze possano diventare parte integrante dell’identità di un marchio. Le nostre relatrici hanno così condiviso intuizioni sul profondo impatto che i profumi hanno nel plasmare le percezioni dei consumatori, creare legami duraturi e influenzare le decisioni di acquisto. Hanno illustrato come, sfruttando il potere dell’olfatto, i brand possono creare connessioni più profonde con il loro pubblico di riferimento, migliorare la propria awareness e trasmettere familiarità e fiducia, lasciando al loro cliente un ricordo immateriale ma che rimane nel tempo. Il potere del profumo, o del logo olfattivo di un’azienda, in questo caso, è l’emozione stessa che riesce a ricreare, e la suggestione che accende, ogni volta che viene annusato.

Durante l’evento, abbiamo invitato i partecipanti a intraprendere una vera e propria avventura sensoriale, esplorando varie fragranze. Abbiamo fatto circolare in sala dei touches à sentir profumati e abbiamo raccontato lo studio, la ricerca, e il viaggio intrapreso dagli esperti profumieri per giungere a quelle specifiche fragranze.

A questo punto l’atmosfera è diventata elettrizzante, mentre i presenti sperimentavano in prima persona come i profumi potessero evocare emozioni potenti e trasportarli in momenti unici della loro vita. Le fragranze hanno fatto da innesco, stimolando ricordi e sensazioni. Ed è proprio questo il marketing dell’intangibile: utilizzare nel proprio business elementi sensoriali per emozionare, suggestionare, accendere intensità percettive, avvolgere in atmosfere e coinvolgere per costruire relazioni.

Attraverso questa esperienza immersiva, l’intervento di Ephèmera ha sottolineato come il branding olfattivo può aprire le porte a un mondo di infinite possibilità. Abbiamo mostrato il crescente riconoscimento di questa nuova strategia come strumento essenziale del moderno arsenale di marketing. Abbiamo rivelato come le aziende possano entrare in contatto con il proprio pubblico di riferimento a un livello più profondo e personale, accogliendo l’olfatto come parte integrante del percorso del consumatore, e incorporando elementi multisensoriali nelle strategie di marketing, utilizzandoli anche come mezzo per differenziarsi dai concorrenti.

Il messaggio che siamo riusciti a trasmettere durante questo evento è, quindi, che l’enorme potenziale di sfruttare il potere del profumo, e di giocare con le emozioni, può lasciare un segno indelebile nelle menti, nei cuori, e nei nasi dei nostri clienti.

Cogliamo ancora una volta l’occasione per ringraziare la Bocconi Alumni Community, la direttrice Elena Gelosa, il leader topic marketing Emanuele Acconciamessa, le nostre relatrici Manuela Ricci Bocciolini e Greta Porto e tutti i presenti a cui siamo riusciti a trasmettere la passione Ephèmera.

Vi aspettiamo al prossimo evento.

Vuoi rimanere aggiornato sui nostri perfume workshop?